NEL MONDO - ECONOMIA - 3

Arriva  l'Euro


(pagina pubblicata il 31.05.2001)

L'Euro day è ormai alle porte. Dal prossimo 01.01.2002 l'euro sostituirà definitivamente le valute nazionali dei Paesi aderenti all'UME. L'Unione Monetaria Europea è composta da 12 Paesi:

BELGIO (10 milioni di abitanti), GERMANIA (81 milioni), GRECIA (10 milioni), SPAGNA (39 milioni), FRANCIA (57 milioni), IRLANDA (3,5 milioni), ITALIA (57 milioni), PAESI BASSI (15 milioni), AUSTRIA (8 milioni), PORTOGALLO (10 milioni), FINLANDIA (5 MILIONI) e LUSSEMBURGO (0,4 milioni).

L'Euro è nato ufficialmente il 1° gennaio 1999 e da allora fu utilizzato solo nelle transazioni scritte (cioè senza l'uso di monete e banconote). Sempre in quel giorno furono fissati i tassi ufficiali e non più modificabili di conversione dell'euro nei confronti delle 12 valute nazionali:

1 € = 40,3399 franchi belgi - 1,95583 marchi tedeschi - 340,750 dracme greche - 166,386 pesetas spagnole - 6,55957 franchi francesi - 0,787564 lire irlandesi - 1936,27 lire italiane - 2,20371 fiorini olandesi - 13,7603 scellini austriaci - 200,482 escudos portoghesi - 5,94573 marchi finlandesi - 40,3399 franchi lussemburghesi.

Il simbolo è stato creato dalla Commissione Europea prendendo spunto dalla lettera greca èpsilon e dall'iniziale della parola Europa uguale in tutte le lingue europee; le due linee parallele orizzontali rappresentano il segno della stabilità.
E' stato stabilito che, in italiano, si scriva e si dica "euro" al singolare e al plurale (1 euro, 1000 euro); inoltre dovremo abituarci a dire "cent" e non "centesimi" (1 cent, 25 cent). L'abbreviazione ufficiale di euro è EUR.
Dunque dal 1° gennaio 2002 le monete e banconote in euro entreranno in circolazione in Italia e negli altri 11 Paesi aderenti all'UME. Per due mesi potranno circolare assieme alla lira poi, dal 1° marzo 2002, sostituiranno definitivamente ed improrogabilmente le "lire".
Dal 1° gennaio 2002 tutti i conti correnti bancari e postali, i contratti, gli assegni, i bilanci delle società, ecc. saranno esclusivamente in euro.

1 euro  =  1936,27 lire

Per calcolare quanto vale in euro un importo in lire (e viceversa) è quindi molto semplice:
Lit. 1.000.000 : 1936,27 = EUR 516,456899 e arrotondato a due decimali = EUR 516,46
(il terzo decimale si elimina e fa aumentare il secondo di 1 se il suo valore è uguale o maggiore di 5, resta lo stesso se il suo valore è compreso fra 0 e 4).

Il cambio euro-lire è esattamente il contrario: EUR 600 x 1936,27 = Lit. 1.161.762

Attenzione ai centesimi : 50 cent sono quasi mille lire.
Attenzione anche ai calcoli "approssimativi" come ad esempio: togliere 3 cifre finali e dividere per 2. Esempio tolte 3 cifre a Lit. 1.000.000 = 1000 e dividendo per 2 = euro 500; mentre l'equivalente esatto in euro di Lit. 1.000.000 è 516,46.

Per chiarire le idee ecco qui di seguito tutte le banconote e le monete che entreranno in circolazione il 1° gennaio 2002:

 

Banconote Monete

 

indice Economia    |             3           6     7     8     9

 

(pagina pubblicata il 31.05.2001)


 

HOME    Il Sito    Gaggiano    Filatelia    Nel Mondo