NEL MONDO - ECONOMIA - 2

Modulo UNICO 2001


(pagina pubblicata il 31.05.2001)

Abbiamo chiuso proprio oggi i battenti per quanto riguarda il Mod. 730/2001, mentre dovremo convivere con il "fratello maggiore" Unico 2001 ancora per qualche mese. Nessuna fretta quindi, ma ecco le principali notizie che dobbiamo sapere su UNICO 2001 (redditi 2000):

IL PAGAMENTO - Il versamento delle imposte e dei contribuiti risultanti da Unico 2001 (saldo e acconto) deve essere effettuato entro il 20 giugno 2001 senza nessuna maggiorazione. Oppure dal 21 giugno al 20 luglio 2001 con una maggiorazione fissa dello 0,4%. Attenzione: č decaduta quindi la scadenza del 31 maggio indicata sulle istruzioni, in quanto scritte prima della concessione della proroga.
I codici da indicare nel Mod. F24 per i pagamenti sono i seguenti:

  • IRPEF    4001  Saldo
                4033  Prima rata acconto
                3801  Addizionale regionale
                3802  Addizionale comunale

  • IRAP      3800  Saldo
                 3812  Prima rata acconto

  • IVA        6099  Saldo

LA PRESENTAZIONE - Per i contribuenti, persone fisiche che non sono nč imprenditori nč professionisti, č ammessa ancora la presentazione cartacea in banca o in posta entro il 31 luglio 2001. Chi decide invece di compilare la dichiarazione via internet ha tempo per la consegna on-line fino al 31 ottobre 2001. Proprio nei giorni scorsi il Ministero delle Finanze ha provveduto a distribuire il software per la compilazione telematica, tramite un CD allegato in omaggio a un quotidiano di tiratura nazionale; lo si puō comunque scaricare, sempre in versione gratuita, anche dal sito www.finanze.it. Posso assicurare che il programma č veramente completo, semplice ed intuitivo da usare e soprattutto ci evita errori di calcolo e di trascrizioni; inoltre, in automatico, provvede a stampare o ad inviare on-line il Mod. F24 per il pagamento delle imposte.
Per quanto riguarda i contribuenti titolari di partita IVA. sono tutti obbligati a presentare la dichiarazione in via telematica, ad esclusione di coloro che nel 2000 non erano tenuti alla presentazione della dichiarazione periodica IVA (anche una sola).
Attenzione: anche coloro che presentano la dichiarazione via internet devono rispettare i termini di pagamento del 20 giugno e 20 luglio.

LE NOVITA' - Le principali novitā del Mod. Unico 2001 sono le seguenti:

  • Revisione dei primi due scaglioni di reddito per l'applicazione dell'irpef: il primo passa da 15 a 20 milioni; il secondo viene fissato da 20 a 30 milioni di lire.

  • Riduzione dell'aliquota applicabile al secondo scaglione di reddito dal 26,5 al 25,5 per cento.

  • Riduzione, per l'anno 2001, della misura dell'acconto Irpef dal 98 al 95 per cento.

  • Deduzione per l'abitazione principale fino alla concorrenza della rendita catastale dell'unitā immobiliare e delle relative pertinenze.

  • Ulteriore deduzione per i figli minori di anni tre.

  • Detrazione del 19% per l'acquisto di cani guida per non vedenti.

  • Nuovo onere deducibile per contributi previdenziali ed assistenziali obbligatori versati per gli addetti ai servizi domestici (Colf).

  • Detrazione fino a 1 milione per il mantenimento dei cani guida destinati a non vedenti.

  • Incremento della detrazione prevista in caso di canoni di locazione per contratti concordati

Per altre novitā vedi anche il Mod. 730/2001.

GLI ESONERATI - Sono esonerati dal presentare la dichiarazione i contribuenti che:

hanno conseguito solo redditi di lavoro dipendente o pensione, anche se corrisposti da pių soggetti, purchč certificati dall'ultimo che ha effettuato il conguaglio.

hanno conseguito solo il reddito dell'abitazione principale e delle relative pertinenze (box, cantina, ecc.) qualunque sia il valore della rendita catastale.

dopo i relativi calcoli, risultano debitori verso il fisco di un imposta non superiore a Lit. 20.000.

 

indice Economia    |        2                6     7     8     9


(pagina pubblicata il 31.05.2001)


 

HOME    Il Sito    Gaggiano    Filatelia    Nel Mondo