NEL MONDO - ECONOMIA - 1

Modulo 730/2001


(pagina pubblicata il 31.03.2001)

Innanzitutto voglio ricordare che da poco iniziata la lunga "maratona" delle dichiarazioni 2001 relative ai redditi del 2000.
Per i lavoratori dipendenti e pensionati arrivato il Mod. 730/2001 che deve essere consegnato, senza incorrere nelle multe, entro le seguenti scadenze (salvo modifiche e/o proroghe):

30 aprile 2001 se consegnato al proprio datore di lavoro che ha dichiarato di prestare la propria assistenza fiscale.

31 maggio 2001 se consegnato a un CAF. Attenzione: se si consegna "Precompilato" il Caf non dovrebbe richiedere compensi; se invece ci si avvale della sua assistenza, ogni Caf richiede un compenso (variabile).


Alcune delle principali novit in materia di agevolazioni fiscali:

  • Abitazione principale. Il reddito derivante dall'abitazione principale non pi assogettabile all'Irpef.

  • Per chi affitta un immobile. Per chi affitta un immobile ad uso abitativo a canone convenzionale situato in un comune ad "alta tensione abitativa" previsto l'abbattimento del 30 per cento del reddito imponibile.

  • Detrazioni per inquilini. Gli inquilini titolari di un contratto di locazione a canone convenzionale per immobili adibiti ad abitazione principale hanno diritto ad una detrazione di imposta (Lit. 960.000 per un reddito complessivo fino a 30 milioni e 480.000 per un reddito fino a 60 milioni).

  • Detrazioni per figli a carico. Con un reddito complessivo fino a 100 milioni per il primo figlio spetta una detrazione di Lit. 552.000; per ogni figlio successivo la detrazione di Lit. 616.000. Per ogni figlio di et inferiore a 3 anni concessa un'ulteriore maggiorazione di Lit. 240.000.

  • Aliquote Irpef. Il primo scaglione con aliquota del 18% stato ampliato da 15 a 20 milioni. Il secondo scaglione stato ampliato da 20 a 30 milioni e l'aliquota relativa stata ridotta dal 26.5% al 25.5%. E' stato inoltre ridotta la percentuale dell'acconto Irpef dal 98% al 95%.

  • Oneri deducibili dal reddito. Fino ad un massimo di Lit. 3 milioni sono deducibili i contributi pagati per i collaboratori domestici (colf, baby-sitter...). Fino a 750.000 e con una franchigia di Lit. 250.000 le spese veterinarie.

  • Tassa sul medico di famiglia. E' possibile chiedere il rimborso della tassa del medico di famiglia pagata nel 1993 nella misura di Lit. 85.000.

 

indice Economia   |   1                6     7    8     9

 

(pagina pubblicata il 31.03.2001)


 

HOME    Il Sito    Gaggiano    Filatelia    Nel Mondo