FILATELIA - NOTIZIE FLASH - POPOLI  e COSTUMI - 5

Il sultano di Selangor


(pagina pubblicata il  28.02.2006)

Nel 2002 la Malaysia ha perso un re. Salahuddin Abdud Aziz Shah (75 anni) al Haj Ibni Almarhum Sultan Hishamuddin Alam Shah era uno dei nove re della Malaysia, una carica dal potente valore simbolico, che ricopriva secondo una rotazione quinquennale con altri otto sultani malesi. Ognuno dei quali emette propri francobolli d'uso corrente, i quali vanno ad aggiungersi a quelli comuni. I valori escono dal 1963, anno in cui la Federazione malese si unì al Borneo del Nord e a Sarawak formando la Grande Malesia o Malaysia. Singapore vi aderì il 26 settembre di quello stesso anno, uscendone poi il 9 agosto 1965, allorché divenne Repubblica indipendente.

Nato l'8 marzo 1926, nello stato centrale del Selangor, di cui era anche il sultano, Salahuddin Abdui era noto per sue maniere franche e prive di affettazione che lo spingevano a mischiarsi tra la gente. Promotore del movimento indipendista malese che nel 1957 ottenne l'autonomia della Malesia dal potere coloniale britannico, Salahuddin Abduiera era stato ufficiale nell'esercito malese e aveva studiato inglese ed amministrazione pubblica a Londra. Di ritorno in patria, aveva esercitato la professione di ispettore scolastico e il 23 settembre 1999 era stato incoronato re, l'undicesimo dall'indipendenza del Paese. A far memoria di quell'evento ci sono tre dentelli malesi usciti appunto nel 1999 e raffiguranti il ritratto dell'anziano sovrano.

   

   

Nella sua veste di sultano di Selangor, Salahuddin Abdud Aziz Shah figura su un non trascurabile numero di francobolli prodotti dal servizio postale del suo sultanato. Sono quasi tutti dentelli d'uso corrente, a cominciare dai sette pezzi definitivi del 1965. L'emissione comprende tuttavia i soli tagli d'uso più frequente. Quindi 1, 2, 5, 6,10,15 e 20 centesimi, mentre i valori più elevati sono rappresentati dalla definitiva generale, valida quindi per tutti i sultanati. E la cosa è così andata avanti per questo, come per i restanti sultanati, fino al 1985. Nel 1986, anno in cui fecero il loro debutto anche due libretti, la definitiva del sultanato, vide il valore più modesto salire dai 20 ai 30 centesimi.

La morte del sovrano, impegnato anche nel campo dell'assistenza ai diseredati e nella costruzione di ospedali, ha indirettamente contribuito a mettere in luce la complessa realtà dentellata della penisola malese, caratterizzata da emissioni uniche e da dentelli locali.

 

Popoli e Costumi    |                               7      8      9      10      11      12      13      14      15      16      17      18      19      20 

 

(pagina pubblicata il  28.02.2006)


 

HOME    Il Sito    Gaggiano    Filatelia    Nel Mondo