FILATELIA - NOTIZIE FLASH - CURIOSITA' - 1

Bomboletta Spray


(pagina pubblicata il  30.09.2004)

Oslo prosegue nella rassegna delle piccole, grandi invenzioni che hanno cambiato la nostra vita. Com'Ŕ il caso del particolare coltello usato per affettare il formaggio e il fermaglio da carte, da tutti conosciuto col nome di clips, raffigurati su due valori autoadesivi prodotti il 2 gennaio 1999 con nominali rispettivamente da 3,60 e da 4 corone. Nel 2000, stampato in rotoli da 100 autoadesivi, Ŕ arrivato il 4,20 corone sul quale Enzo Funger ha raffigurato una bomboletta aerosol che consente la distribuzione finemente suddivisa e uniforme dei prodotti contenuti (vernici, lubrificanti, insetticidi,cosmetici). La produzione di aerosol, ideata nel 1920 da Erik Rotheim e adottata per la prima volta nel 1927 dalla Aif Bjercke di Oslo, viene in genere ottenuta provocando la nebulizzazione della sostanza per mezzo di bombolette spray. Il massiccio impiego di queste bombolette, nel corso degli anni Settanta e dei primi anni Ottanta, Ŕ stato collegato alla diminuzione dello strato di ozono atmosferico, a causa del propellenti impiegati, che in seguito sono stati gradualmente sostituiti con derivati innocui o a bassa nocivitÓ. In campo medico Ŕ utilizzato per la somministrazione di farmaci, in sostituzione anche di iniezioni intramuscolari ed endovenose.

 

CuriositÓ    |                                 8          10      11      12      13      14      15      16      17      18      19      20 

 

(pagina pubblicata il  30.09.2004)


 

HOME    Il Sito    Gaggiano    Filatelia    Nel Mondo