FILATELIA - LA COLLEZIONE - ITALIA - NOVITA'

Presidente Ciampi  -  2002  -  Emissioni di Ottobre


41  -  04.10.2002   Musei Italiani

      

SOGGETTO: 1 - Riproduce uno degli oggetti più preziosi esposti al Museo di Santa Giulia il 41 cent dedicato al Museo bresciano. Si tratta della Croce processionale, detta "di Desiderio". Un'opera di oreficeria appartenuta sempre al monastero - come ricorda Renata Stradiotti, direttore dei Musei civici d'arte e storia di Brescia - fittamente ed elegantemente decorata con gemme e pietre incise, delle quali molte risalgono all'età classica e tardoantica. 2 Il secondo dei due francobolli propone, sullo sfondo della loggia del Palazzo Altemps a Roma, la testa marmorea dello Juno Ludovisi, una delle immagini simbolo della collezione Boncompagni Ludovisi, molto amata dalla cultura letteraria tedesca di età neoclassica.
DISEGNATORE: Cristina Bruscaglia e Gaetano Ieluzzo
DENTELLATURA: 13¼ x 14; 14 x 13¼
TIRATURA: 3.500.000


42  -  04.10.2002   Cinquantenario dei francobolli pontifici

SOGGETTO: nella prima emissione (1852-1864) il valore facciale era espresso in baiocchi (il francobollo riprodotto è infatti quello da 4 baj) o scudi. Nel 1867, con l'introduzione della lira pontificia, quale unità monetaria, venne effettuata una nuova emissione con disegni analoghi alla precedente ma con valore facciale espresso in centesimi di lira. Infine, nel 1868, seguì la terza ed ultima emissione, questa volta dentellata che restò in uso fino al 1870.
DENTELLATURA: 13¼ x 14
TIRATURA: 3.500.000


43  -  11.10.2002   Ambiente e Natura

         

SOGGETTO: per la flora è stata scelta un'orchidea - Euro 0,23 -, Cypripedium calceolus (alta 25-50 centimetri, con fusti pubescenti con 3-4 foglie, con uno o due fiori di grandi dimensioni), mentre per la fauna la scelta è caduta sulla lince - Euro 0,52 -, Lynx lynx (felino lungo 80-130 centimetri, alto alla spalla 60-75 centimetri) e un cervo volante - Euro 0,77 -, Lucanus cervus, il più grosso coleottero europeo, che può raggiungere 80 millimetri, mentre la femmina è lunga mediamente 50 millimetri.
DISEGNATORE: Anna Maria Maresca
DENTELLATURA: 13¼ x 14
TIRATURA: 3.500.000


44  -  16.10.2002   Giornata mondiale dell'alimentazione

SOGGETTO: sul francobollo è ben evidente lo slogan: L'acqua fonte di sicurezza alimentare e L'Italia con l'Onu contro la fame nel mondo. La vignetta riproduce, su un fondo che rappresenta i colori e i movimenti dell'acqua, il logo delle celebrazioni ufficiali italiane della Giornata mondiale dell'alimentazione 2002, unitamente agli emblemi di Fao, Ifad, Wfp e Ipgri.
DISEGNATORE: Sergio Fermariello
DENTELLATURA: 13¼ x 14
TIRATURA: 3.500.000


45  -  22.10.2002   Corpo forestale dello stato

SOGGETTO: fondato 180 anni fa, il Corpo forestale dello Stato è chiamato a tutelare il patrimonio naturale italiano, assicurando il controllo del territorio anche in zone molto impervie. Di qui l'immagine costituita da una guardia forestale impegnata nell'opera di sorveglianza a difesa del patrimonio forestale, mentre sullo sfondo sono rappresentati un parco e la sagoma di un agente a cavallo. In basso a destra è invece riportato, in color oro, il profilo del fregio del Corpo.
DISEGNATORE: Gaetano Ieluzzo
DENTELLATURA: 13¼ x 14
TIRATURA: 3.500.000


46  -  25.10.2002   Don Carlo Gnocchi nel centenario della nascita

SOGGETTO: "Sogno, dopo la guerra, di potermi dedicare a un'opera di carità, quale che sia, o meglio quale Dio me la vorrà indicare. Desidero e prego dal Signore una cosa sola: servire per tutta la vita i poveri. Ecco la mia 'carriera'... Purtroppo non so se di questa grande grazia sono degno, perchè si tratta di un privilegio". Scriveva così - ricorda monsignor Angelo Bazzari, presidente della Fondazione che porta il nome del padre dei mutilatini -, don Carlo Gnocchi (1902-1956), nei giorni tragici della ritirata di Russia (inverno 1942-43) vissuta come cappellano militare degli alpini.
DISEGNATORE: Rita Fantini
DENTELLATURA: 13¼ x 14
TIRATURA: 3.500.000


47  -  31.10.2002   Telethon 2002

SOGGETTO: così come il 41 cent Fao, Giornata mondiale dell'alimentazione, anche questo punta sullo slogan, nel caso specifico è: Telethon - combatti la distrofia muscolare e le altre malattie genetiche. Oltre al logo del Comitato per la ricerca scientifica sulle malattie genetiche, e lo slogan appresso riportato, il francobollo raffigura un microscopio e la rappresentazione grafica del Dna, sigla di acido desossiribonucleico, la molecola responsabile della trasmissione e dell'espressione dei caratteri ereditari.
DISEGNATORE: Anna Maria Maresca
DENTELLATURA: 14 x 13¼
TIRATURA: 3.500.000


48  -  31.10.2002   Santo Natale

    

SOGGETTO: Euro 0,41: per il secondo anno del nuovo Millennio le cartoline augurali economiche sono state affrancate col 41 cent illustrato con la Natività tratta dal Presepe vivente di Oria, "una delle tante città - per dirla con Mimmo Moretto, presidente del locale presepe - dove il Presepe è una delle principali e più belle manifestazioni cittadine". Euro 0,62: dorata e perciò poco convincente l'immagine del valore "laico" col bambino anni Cinquanta che addobba l'albero di Natale.
DISEGNATORE: Antonio Saliola
DENTELLATURA: 14 x 13¼ e 13¼ x 14
TIRATURA: 5.000.000


 

indice ITALIA 2002   |    Gennaio    Febbraio    Marzo    Aprile    Maggio    Giugno    Luglio    Agosto    Settembre    Ottobre    Novembre    Dicembre    Libretti   

 

(pagina pubblicata il 31.10.2004)


 

HOME    Il Sito    Gaggiano    Filatelia    Nel Mondo