Filatelia - Dizionario Filatelico

     Dati, immagini e didascalie della presente pagina sono tratte dal dizionario "Il francobollo e la posta dall' A alla Z" di Franco Filanci, pubblicato sullo Speciale n. 2 di Cronaca Filatelica, al quale si rimanda per una più completa esposizione.

 

O



OCCHIO DI BUE

Nome filatelico dei primi francobolli del Brasile, emessi nella'gosto 1843, in cui il valore è riportato in grandi cifre al centro di un ovale.

 

 

 

 

ODONTOMETRO

Strumento filatelico ideato a fine 800 per misurare il passo della dentellatura. Può essere composto da punti neri allineati, della grandezza dei fori della perforazione, o da linee verticali, anch'esse variamente distanziate, su cui si fanno coincidere i dentelli del francobollo. Ne sono stati realizzati anche tipi ingegnosi, come quello in metallo chiamato l'Amico del Collezionista, che comprendeva anche una lente e la vaschetta-filgranoscopio (1912). Ora ne esistono anche delle versioni elettroniche.

 

OFFICINA CARTE VALORI

Stamperia governativa inaugurata il 10 novembre 1865 a Torino in via Carlo Alberto 10, con impianti e tecnologie forniti dalla De La Rue di Londra, e con personale addestrato anch'esso in Gran Bretagna. Voluta da Quintino Sella per affrancare l'Italia dalla dipendenza dall'estero, in mancanza di valide stamperie private italiane, ha fornito per oltre 60 anni francobolli, marche da bollo, interi postali, buoni del Tesoro, cartelle e certificati del Debito pubblico e stampati d'ogni tipo richiesti dall'Amministrazione dello Stato. Entrata in difflcoltà dopo la Grande Guerra, tanto da rendere necessario il ricorso a stamperie private, dal 1925 è stata affiancata dallo Stabilimento Poligrafico per l'Amministrazione dello Stato, di Roma, fino alla fusione di entrambi nel nuovo Istituto Poligrafico dello Stato, nel 1928.

 

OFFSET

(in inglese decalco). Procedimento di stampa derivato dalla litografia in cui testi e immagini sono fissate fotograficamente su una lastra di zinco e l'impresslone avviene su un cilindro gommato che a sua volta trasferisce l'impronta sui fogli: in tal modo l'acqua usata per tenene umida la lastra non bagna la carta.

 

OLOGRAFIA

Tecnica di riproduzione di immagini inventata nel 1948 dal britannico Dennis Gitbor, premio Nobel 1971, ma messa a punto solo alla fine degli anni '60 con l'impiego di luce laser, che consente effetti tridimensionali o di movimento. Utiizzata come sistema di sicurezza, specie nelle carte di credito, ha debuttato anche in filatelia (è stata usata da San Marino nel 1993) seppure con risultati non entusiasmanti: i migliori effetti si hanno sotto una forte luce.

 

OLTRE GIUBA

Fascia di territori del Kenia a ovest del flume Giuba che, in seguito agli accondi di Londra del 1915 per l'ingresso italiano in guerra a fianco di Francia e Gran Bretagna, fu quest'ultima ceduta all'Italia il 29 giugno 1925. Dopo un anno esatto di amministrazione autonoma - che vide l'impiego nei 5 uffici postali esistenti (Afmadii, Chisimain, Giumbo, Gobuin e Serenli) di ben 75 francobolli, comprese 4 serie commemorative, e 5 interi postali - il 29 giugno 1926 venne annessa alla Somalia itaIiana.

 

 

 

 

OMNIBUS

(dal latino "per tutti"). Definizione delle autovetture in servizio pubblico, poi dette corriere.

 

ORTSPOSTMARKE

(francobollo di posta locale). Termine che appare in soprastampa, insieme allo stemma austriaco e a un nuovo valore, sulle marche italiane non dentellate R. Gabelle e R. Privative per l'uso in un servizio di recapito che avrebbero dovuto svolgere gli Etappenpostmant nel Veneto invaso. Furono approntate serie di quattro valori (1 cent. per cartoline e stampe, 2 cent, per lettere, 3 cent. per raccomandate, 4 cent, per stampe oltre i 50 g) per ciascuno degli uffici, così da ricavare anche qualche soldo dai collezionisti. All'ultimo momento il servizio venne vietato dal Direttore generale della Posta militare austriaca, ma la mattina del 15 giugno 1918 a Udine qualche esemplare venne regolarmente usato.

 

Inizio Dizionario   |                                J-K                                   V-W      X-Y-Z     

 

(pagina pubblicata il 15.01.2004)


 

HOME    Il Sito    Gaggiano    Filatelia    Nel Mondo