FILATELIA - ARTICOLI - 9

La Donna nella Filatelia
(Nuovo Gaggiano Mese - Novembre 1992)


(pagina pubblicata il  05.09.2002)

Senza dubbio possiamo affermare che la donna troneggia in filatelia. Questo avviene sotto due aspetti. Il primo è che la filatelia è nata con una donna, infatti il soggetto del primo francobollo al mondo - il famoso Penny Black - è appunto il profilo del volto di una donna: la Regina Vittoria. Il secondo aspetto è che una buona parte degli appassionati di francobolli appartiene al gentil sesso; quando infatti mi capita di visitare qualche mostra o manifestazione filatelica noto con piacere che gran parte dei visitatori è composta da donne, dalla bambina di 7-8 anni alla signora di mezza erà. Oltre ad essere apparsa sul primo francobollo del mondo, la donna sarà in seguito il soggetto di una miriade dl francobolli sui quali verrà riprodotta in varie situazioni la rendono protagonista della storia dell'umanità.

                                                         

La Grecia ha dato alla luce diverse serie di francobolli in cui viene messo in risalto il ruolo della donna nell'antichità, dedita principalmente alla cura della casa e ad allevare la prole; in altri francobolli la Spagna e il Porrtogallo insistino sull'utilizzazione della manodopera femminile nel lavoro dei campi che, in Italia, ha avuto il culmine negli anni a cavallo tra la prima e la seconda guerra mondiale: chi non ricorda le famore "mondine" dedite alla raccolta del riso?
Un esempio singolare della presenza della donna sui francobolli è dato dalle emissioni inglesi. Infatti su tutti i francobolli emessi dal Regno Unito, in luogo della denominazione dello stato, appare in un angolo del francobollo il profilo della Regina regnante in quel momento in Inghilterra.

                                 

Un altro capitolo della "Filatelia in Rosa", che è anche oggetto di collezione tematica, è quello relativo alle ricorrenze matrimoniali e alle vicende familiari. Naturalmente su questi francobolli accanto alla donna appare il relativo patner uomo. Anche in questa tematica è l'Inghilterra che fa la parte del leone con numerose emissioni in onore di Carlo e Diana, della Regina madre e di tutti i componenti la famiglia reale. Restando ancora nel Regno Unito, dobbiamo ricordare che proprio quest'anno ricorre il quarantesimo anniversario dell'ascesa al trono della Regina Elisabetta II, che nel lontano 1952 succedette al padre Re Giorgio VI - morto il 6 febbraio di quell'anno nel castello reale di Sandnngham. Intorno a questo anniversario e in occasione di svariati altri avvenimenti legati alla Regina Elisabetta II, hanno visto la luce diverse centinaia di francobolli emessi dall'Inghilterra e da altri stati appartenenti al Commonwealt.

                               

Molto altro si potrebbe dire sulla donna presente in filatelia; ognuno di voi può scoprirlo personalmente: basta prendere e sfogliare un qualsiasi catalogo di francobolli di un qualunque stato del mondo per rendersi conto che la donna "troneggia Ìn filatelia".

 

Giuseppe

 

indice Filatelia-Articoli    |    1                                     10     11     12     13     14     15     16     17     18     19     20     21     22     23     24     |    Altri articoli  

 

(pagina pubblicata il  05.09.2002)


 

HOME    Il Sito    Gaggiano    Filatelia    Nel Mondo